lunes, 31 de enero de 2011

disvilupo visuale della idea


Questa idea si puoi racontare verso la sequenza di immagine che stando sempre nel mismo piano,
un plano fiso, sonno cambiando tutto il tempo.
Il piano e un viso del interiore della casa della vechia, molto frontale.
La casa e completamente piena delle cose della vechia, e questo ci da molte referenza di chi e lei.
Secondo si passano le pagine, le cose scompaiono.
Prima muoreno le piante,
dopo cualcune cuadri diventano vuoti,
e poco a poco andano via tutti le objeti della casa della vechina...
Nel frattempo, in questa camera si raconta la historia della vechina normalmente.
E una idea che ricorda al teatro, dove la scena succede sempre nel mismo posto,
mismo ponto di vista... La scenografia e quella che raconta la morte dil mondo dela vechina.
Lei e la morte (che non ho deciso ancora come representarla) restano indifferente a cheste cambio.
Le cose scompaiono ma questo non cambia nulla nel dialogo e historia della vechia,
e soltanto un modo subrreale di creare una tensione e un creszendo alle fine.

Da subito... dopo che la casa e vuota, anda via un muro, il teto, il pavimento...
fino a che la morte e la vechina non hanno piu casa e allora...

- o sonno in mezzo di la natura, una natura molto forte di montane...
un posto naturale molto impresionante. Questa idea si avicina piu a quello che il raconto dice,
e si puoi finire il raconto con loro due andando dentro di queste paisaggio.
- o sonno nel bianco di la carta... en un lugare vuoto. E alle fine anche... andano via...
nel bianco della carta.















Come representare alla morte e adezzo una altra domanda,
perche la morte gia sta representata... ma, per capire benne la historia che ci leggi,
forze habiamo bisogno de una figurazione di la morte
forze habiamo bisogno ancora dil personaggio anche se habiamo il sentimento
della morte in questa scenografia...


Cualcune sketch sulla morte:







No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada